Manutenzione impianti elettrici

La manutenzione negli impianti elettrici viene normalmente relegata alla mera sostituzione di componenti rotti e alle attività di modifica e ampliamento degli impianti stessi.

Nulla di più sbagliato e pericoloso.

La legge pone a carico del datore di lavoro e del responsabile dell’impianto precisi obblighi manutentivi.

Tali obblighi sono chiaramente indicati nel DM 37/08 (art. 8 comma 2) e nel Testo Unico sulla Sicurezza sul Lavoro Dlgs 81/2008 (art.80 e art. 86).

La manutenzione degli impianti elettrici pertanto, non comprende solo i normali interventi di riparazione ma, una serie complessa, articolata e normata di verifiche e ispezioni che vanno compiute da personale formato e qualificato con cadenze periodiche e la cui esecuzione deve essere documentata per mezzo di appositi registri manutentivi.

L’importanza di “come” effettuare la manutenzione è tale che il Comitato Elettrotecnico Italiano (CEI) ha provveduto, sin dal 2007, a redigere una specifica guida (CEI 64-14) in cui sono indati modalità, criteri e documentazione necessari per la corretta manutenzione degli impianti elettrici.

La Satrel è in grado di:

  • affiancare il Datore di Lavoro e l’RSPP nella stesura dei piani di manutenzione agli impianti elettrici;
  • effettuare gli interventi di manutenzione periodica preventiva agli impianti nonchË tutti gli interventi di ripristino/adeguamento/riparazione che si rendessero eventualmente necessari;
  • gestire la redazione e la tenuta dei registri di manutenzione degli impianti;

Back to top